polizia

La rinascita della città non può prescindere dall’adozione di una seria linea di iniziative in tema di legalità e sicurezza, atte a consentire ai cittadini una più serena qualità di vita.

Il programma prevede:

  • azioni sinergiche tra le istituzioni di ogni livello presenti sul territorio per la lotta alla concorrenza sleale contraddistinta dalla presenza del commercio ambulante abusivo e da quello stanziale non in regola con le norme vigenti. Queste azioni porteranno alla regolarizzazione delle riserve casistiche ed alla repressione degli abusi che porteranno ad introitare somme da trasformare in risorse per iniziative nel campo sociale.
  • Proseguire l’azione di contrasto all’illegalità, con particolare riferimento allo spaccio di droga, attuando il modello sopra accennato di coordinamento fra Polizia Municipale e le altre forze dell’ordine.
  • Istituzione di zone territoriali a tolleranza zero in zone sensibili di comprovata pericolosità e ad alta densità di immigrati, attraverso regolamenti comunali con precisi limiti e prescrizioni.
  • Lotta alla prostituzione.
  • Montevarchi laboratorio per la lotta all’illegalità finalizzata anche alla cancellazione della partita IVA delle ditte oggetto di controllo e sanzionate per sfruttamento della manodopera clandestina, lavoro nero ed evasione fiscale.
  • Creazione di un gruppo interforze, destinando una parte degli Ispettori dell’Asl ai controlli nelle abitazioni, altra emergenza in città, per il sovraffollamento e per la presenza di situazioni che rendono difficile la convivenza con altri condòmini.
  • Creazione di una postazione mobile della Polizia Municipale nel triangolo Piazza Donatori di Sangue, piazza G. Mazzini, Piazza V. Veneto per il controllo di una zona sensibile della città nella quale si ripetono con continuità comportamenti illeciti.